Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx CURIOSITÀ

Perché fischiano le orecchie?

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
05 LUGLIO 2019

Il fischio nelle orecchie è una sensazione soggettiva fastidiosa. È definita come la percezione di un suono acuto non originato dalle vibrazioni di onde sonore esterne, bensì nato nella parte interna dell’orecchio. Ecco da che cosa dipende questo disturbo. Per il cosiddetto fischio nelle orecchie è sufficiente un’ostruzione del condotto uditivo dovuta a tappi di cerume o di catarro. Se invece il condotto è libero, il fischio può essere dovuto ai muscoli interni, ovvero stapedio e muscolo tensore del timpano, che si contraggono per mantenere tesa la membrana timpanica e quindi smorzare le vibrazioni prima che queste raggiungano la parte più delicata dell’orecchio. A volte però i muscoli si contraggono per spasmi involontari, soprattutto per effetto di stress, stanchezza o tensione emotiva. Di natura diversa invece sono fruscii e ronzii legati alle patologie e che possono derivare da alterazioni della pressione dei liquidi che si trovano nella parte più interna dell’orecchio, da malattie dell’apparato uditivo o del nervo acustico, o da difetti circolatori come in caso di ipertensione e arteriosclerosi.

Trend

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...