Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx BAMBINI

Perché gli esseri viventi sono divisi in 5 regni?

12 APRILE 2019

Le forme di vita sul nostro pianeta sono davvero tante e con molte caratteristiche diverse le une dalle altre. Ma perché sono state divise in 5 regni?

L’utilità di identificare e distinguere gli esseri viventi in modo universale, per permettere a tutti di riconoscerli senza dubbi, era sentita fin dai tempi più antichi, ma il primo a mettere ordine nella cosiddetta “sistematica” fu Linneo, un botanico svedese del 1700.

Il primo passo dello scienziato fu quello di dividere la Natura in due categorie principali, il regno vegetale e il regno animale. Con gli studi più moderni, ci si è accorti che non bastava raggruppare gli esseri viventi in questo modo, soprattutto perché, insieme alle piante, venivano inseriti anche i funghi, che si nutrono in modo diverso, e gli organismi unicellulari, come i batteri.

Per questo motivo, sono stati definiti altri 3 regni: - le monere, cioè tutti gli organismi unicellulari microscopici come i batteri; - i protisti, anche loro composti da un’unica cellula: sono più grandi delle monere e vivono nell’acqua; - i funghi, fatti di più cellule a forma di filamento: non usano la fotosintesi clorofilliana per ricavare nutrimento.

Oggi hai imparato perché gli esseri viventi sono divisi in 5 regni!

Trend

guardali tutti

Bambini

guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...