Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx CURIOSITÀ

Perché gli squali attaccano l'uomo?

08 APRILE 2019 1.919 visualizzazioni

Perché gli squali attaccano l’uomo (e in particolare i surfisti)? Nel mondo esistono circa 500 specie diverse di squali, con forme, disegni, colori e dimensioni differenti. Nonostante siano piuttosto rari, gli attacchi di squalo scatenano sempre un grande interesse mediatico. Gli squali in realtà non mordono mai le persone per cattiveria o istinto predatore. Essendo dotati però di mascelle potenti e denti affilati, un loro morso può avere conseguenze molto gravi. Le loro mandibole infatti sono le più forti di tutti gli esseri viventi, e al contrario della maggioranza degli altri animali muovono sia la parte superiore sia quella inferiore. Noi esseri umani, ad esempio, muoviamo solo la parte di sotto. Gli squali non nascono mangiatori di uomini e l’essere umano non rientra assolutamente nella loro dieta. La maggior parte degli attacchi da squalo avviene quindi per errore. Quando uno squalo morde un essere umano, il predatore capisce all’istante che quella carne non è la sua preferita e lascia quasi immediatamente il malcapitato. Perché buona parte degli attacchi degli squali allora avviene verso i surfisti? La motivazione è semplice: vista dal basso, e quindi dalla prospettiva del famelico pesce, la sagoma di un surfista può essere facilmente confusa con quella di una foca, preda per eccellenza degli squali.

Trend

guardali tutti

Tecnologia

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...