VIDEO
Cerca in Kids
Installa app Contatti
KIDS RAGAZZI 18 OTTOBRE 2022

Perché gli uccelli volano?

Da soli come i rapaci o in formazione come le oche, gli uccelli sono i padroni del cielo. Ma come riescono a volare?

Lo scheletro con ossa cave

Innanzitutto il loro scheletro è resistente ma leggerissimo: le ossa sono cave e si riempiono d’aria quando gli uccelli respirano. Dietro i polmoni hanno invece degli speciali ‘palloncini’ che immagazzinano l’ossigeno anche ad altezze dove scarseggia. Contemporaneamente, diminuiscono il loro peso corporeo.

I muscoli pettorali, poi, sono in grado di sopportare sforzi prolungati e digeriscono il cibo trasformandolo in energia in pochi minuti. Senza contare che le loro ali hanno uno speciale profilo incurvato e quando le sbattono ritmicamente, riescono a spostarsi velocemente in avanti mentre quando le distendono, planano lasciandosi trasportare dalle correnti d’aria.

Il rispetto delle leggi (fisiche)

Le leggi fisiche che regolano il volo si basano sull’equilibrio tra coppie di forze: la portanza è il modo in cui l’aria scivola dalla parte superiore delle ali a quella inferiore, sostenendo il peso ‘piuma’ dell’uccello. la trazione viene invece dalla velocità di movimento delle ali, che contrasta la resistenza opposta dal resto del corpo.

Per gli uccelli, volare è un istinto naturale e imparano la tecnica dai genitori fin da pulcini.

1.925 visualizzazioni 0
Chiudi
Caricamento contenuti...