VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 11 NOVEMBRE 2021

Perché i cani non dovrebbero essere lasciati da soli a lungo

I cani hanno senso del tempo e per loro la solitudine non è naturale, motivo per questo non devono essere lasciati da soli a lungo.

 

 

Nella vita di tutti i giorni, ci sono situazioni in cui il cane non si può portare, motivo per il quale occorre che sviluppi la capacità di stare solo serenamente. Come spiega l’educatrice cinofila Sara de Cristofaro, dal primo momento in cui il cane arriva a casa, che sia cucciolo o adulto, bisogna abituarlo a gestire la separazione dai suoi umani. Non farlo da subito può creare problemi di difficile gestione e soluzione. Procedete con gradualità, calma e serenità. Primo passo è insegnare a Fido che non si è sempre a sua disposizione. Quindi: non rispondete a tutte le sue richieste di attenzione; se andate in bagno, chiudete la porta dietro di voi lasciando il cane fuori. Per qualche minuto mettetelo in una stanza senza chiudere la porta per vedere quello che succede e bloccategli l’uscita con un impedimento provvisorio, come un cancelletto, una sedia o uno stendino.

 

 

Il secondo passo consiste nel separarsi realmente per pochissimi minuti. Quando uscite di casa non cedete alla tentazione di rimanere ad ascoltare cosa fa il cane, Fido è in grado di percepire anche la presenza più silenziosa, e questo potrebbe agitarlo ulteriormente. Passato qualche minuto, rientrate e salutatelo in modo calmo e sereno, cominciando a fare le vostre faccende. Fido è agitato? Dategli una carezza ma proseguite con le vostre attività in tranquillità, così facendo gli insegnerete che l’esperienza vissuta è normale. Se il cane ha difficoltà a calmarsi, occorre abbassare l’eccitazione: portatelo in un’altra stanza, parlategli con calma e coinvolgetelo nelle vostre attività oppure portatelo fuori per qualche minuto.

 

 

Terzo passo è prolungare il tempo della separazione, senza eccedere. Il cane abituato alla solitudine ne approfitterà per fare un bel riposino. Ciò che rende difficile per Fido la separazione è la paura che i suoi umani non tornino. Per questo bisogna insegnare loro che gli umani tornano sempre e che l’uscita e il rientro sono eventi di cui non preoccuparsi. Ecco qualche ulteriore accortezza: evitare di lasciare solo il cane vicino all’ora della pappa o quando sta diventando buio. Prima di lasciare il cane da solo a casa, portatelo a fare una bella passeggiata, per impegnarlo mentalmente e stancarlo fisicamente; 10 minuti prima di lasciarlo solo affidategli un gioco da masticare, accertandovi che non sia pericoloso. lasciate a casa la musica classica accesa, allevierà il senso di solitudine; la tv? meglio di no, sbalzi di volume e suoni paurosi o fastidiosi potrebbero causare spavento.

1.475 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...