VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 18 FEBBRAIO 2022

Perché i cani preferiscono le donne agli uomini

I cani manifestano spesso difficoltà nei confronti degli uomini e sono invece più sereni e rilassati con le donne. Ecco perché.

 

 

La percezione che i cani hanno degli umani è fatta da componenti visive, auditive, istintuali, olfattive (e quindi anche ormonali) e contestuali, rispetto alle quali uomini e donne sono diversi. Come noto, l’olfatto è il senso principale di Fido. Sul fronte dei segnali olfattivi emanati, gli uomini sono svantaggiati rispetto alle donne. In generale, i primi hanno odori molto più forti; inoltre, hanno una maggiore concentrazione di testosterone, ormone associato all’aggressività.

 

 

Ruolo centrale nel rapporto che si forma fra cani e umani è giocato poi dall’ossitocina, ormone dell’amore che contribuisce allo sviluppo del legame fra cane ed umano proprio come fra mamma umana e figlio. A differenza di ciò che avviene negli uomini, nelle donne che interagiscono coi cani il livello dell’ormone si alza; a quanto pare, anche i cani ricambiano la preferenza: i livelli di ossitocina di Fido si alzano di più quando sono con le donne.

 

 

Non è tutto: uomini e donne rispondono in modo diverso allo stress. Di fronte ad un agente stressante, gli uomini tendono o ad allontanarsi o ad andare contro e la loro azione è parzialmente mediata dal testosterone; invece, le donne tendono a reagire con comportamenti pacificatori e di accudimento. I diversi modi di rispondere non sfuggono ai cani, che riescono ad interpretare come si sente chi hanno davanti, sfuggendo al negativo e apprezzando al contrario il positivo. Last but not least, generalmente le donne hanno un tono di voce più pacato e utilizzano con i cani lo stesso linguaggio usato coi bambini, elementi che le rendono preferibili dai quattrozampe.

 

 

A cura di Lauretana Satta di DogDeliver

https://dilei.it/esperti/lauretana-satta/

 

0
Chiudi
Caricamento contenuti...