VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CURIOSITÀ 14 MAGGIO 2019

Perché i gatti cadono sempre in piedi?

Si dice che i gatti hanno 7 vite e non è difficile crederci, se pensiamo che riescono a sopravvivere anche a cadute da grandi altezze. Ma perché i gatti cadono sempre in piedi?

La spiegazione di questo superpotere felino è molto complicata, ma gli scienziati che hanno studiato il fenomeno si sono accorti che non sfida le leggi della fisica, come potrebbe sembrare.

Un micio, infatti, rischia di farsi molto male solo se precipita da un’altezza inferiore a quella che corrisponde a un palazzo di 7 piani: da punti più alti, i gatti riescono a raddrizzare e preparare il loro corpo in tempo per sfruttare la “velocità limite”, cioè il punto di equilibrio che un oggetto in caduta libera raggiunge quando la resistenza dell’aria bilancia la forza di attrazione della gravità, creando una specie di effetto paracadute.

Questa capacità deriva dal fatto che, in origine, questi animali vivevano sugli alberi e quindi si sono evoluti per imparare a cadere senza danni.

Per assumere la posizione migliore, il gatto riesce a far ruotare la parte anteriore del corpo in un senso e quella posteriore in un altro e piega o distende le zampe davanti e quelle dietro alternatamente per girarsi più in fretta possibile fino a raddrizzarsi, anche se la caduta inizia di schiena.

Oggi hai imparato perché i gatti cadono sempre in piedi!

3.465 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...