Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx BAMBINI

Perché i tori odiano il rosso?

30 APRILE 2019

Mai vestirsi di rosso in una fattoria! Fino a un po’ di tempo fa, infatti, si pensava che i tori odiassero questo colore. Ma perché si credeva che fosse così?

Questa convinzione è legata alla tradizione spagnola della Corrida e ad altre manifestazioni come la Corsa dei Tori di Pamplona: nelle arene, i Toreri agitano davanti a questi enormi animali la “Muleta”, un drappo di stoffa scarlatta infilato su un bastone, mentre il giorno di San Firmino, nel capoluogo della Navarra, migliaia di persone corrono per le stradine davanti ad una mandria di bovini cornuti, indossando “Pañuelico” e “Faja”, una sciarpa e una cintura rigorosamente rosse.

In realtà, gli occhi del toro vedono in bianco e nero e quindi non solo non distinguono il rosso, ma neanche le altre tinte, perché nella loro retina ci sono pochissimi “coni”, le cellule nervose che servono proprio a riconoscere i colori.

Ciò che lo innervosisce e lo spinge ad attaccare sono i movimenti ritmici e ondeggianti degli oggetti che gli vengono sventolati davanti, come ad esempio quelli che fa il Torero con la Muleta: queste evoluzioni con la stoffa si chiamano “veroniche”, dal nome della donna che offrì a Gesù un fazzoletto mentre soffriva lungo il percorso verso il luogo della crocifissione.

Oggi hai imparato perché i tori odiano il rosso!

Trend

guardali tutti

Bambini

guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...