VIDEO
Cerca in Kids
Installa app Contatti
KIDS RAGAZZI 14 OTTOBRE 2022

Perché il mare ha diversi colori?

Quando qualcuno ci chiede di che colore è il mare, non abbiamo dubbi nel rispondere che è blu. Pensiamo che le sfumature turchine che noi vediamo siano il riflesso del cielo. Del resto, per indicare i bacini idrici, viene spesso usata l’espressione ‘specchio d’acqua’.

I tanti colori del mare

In realtà mari e oceani possono assumere colorazioni molto diverse: l’acqua marina assorbe o riflette la luce del sole a seconda di quanto è profonda.

I primi colori a “sparire” tra le onde sono il rosso, il giallo, il verde e il viola. L’unico che viene riflesso dalle molecole d’acqua è il blu, che diventa sempre più scuro man mano che si avvicina al fondale. A bassa profondità, invece, la luce solare appare verde o azzurro chiaro.

Lo scattering di Raman

A influire sui colori sono anche le condizioni del mare, che se è agitato solleva sabbia o se è particolarmente inquinato, tende a diventare giallognolo, marrone o addirittura rossastro. Questo effetto è detto ‘scattering di Raman’.

1.225 visualizzazioni 167
Chiudi
Caricamento contenuti...