Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx BAMBINI

Perché il pugile che va al tappeto si dice che è andato KO?

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
20 GENNAIO 2020

Perché il pugile che va al tappeto si dice che è andato KO? Molte espressioni che spesso consideriamo come parole di senso compiuto, sono in realtà degli acronimi, formati solo dalle iniziali di termini che, scritti per esteso, formerebbero una frase intera. E’ il caso del famosissimo KO, usato nel pugilato. Perché il pugile che va al tappeto si dice che è andato KO? Se in un incontro di boxe uno dei due pugili finisce a terra e non riesce a rialzarsi entro il conteggio di 10 secondi effettuato dall’arbitro, si dice che è andato KO: queste due lettere, in inglese, sono le iniziali di “knock out”, che a sua volta è l’abbreviazione della frase “knock out of time”, che in italiano possiamo tradurre come “abbattuto fuori tempo massimo”. Il termine si usa quando, negli sport di lotta, l’incontro tra due atleti termina prima del limite di tempo o del numero di round prestabiliti, perché uno dei contendenti viene reso inoffensivo da colpi precisi e potenti sferrati dal suo avversario e resta sdraiato sul tappeto del ring, incapace di riprendere il combattimento: in questi casi, il pugile che rimane in piedi viene automaticamente dichiarato vincitore dell’incontro. Esiste anche il “KO tecnico”, con il quale l’arbitro mette comunque fine alla lotta, se uno dei due atleti rimane ferito in maniera grave, se è chiaramente inferiore rispetto all’avversario o se è stato atterrato più volte nel corso dello stesso round, pur riuscendo a proseguire l’incontro. Oggi hai imparato perché il pugile che va al tappeto si dice che è andato KO!

Trend

guardali tutti

Bambini

guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...