VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
CURIOSITÀ 12 APRILE 2019

Perché il Vaticano è a Roma?

Da tutti il Vaticano è considerato luogo simbolo della Chiesa cattolica e residenza del Papa. Non tutti sanno però che Vaticano nell’antichità era il nome di un colle di Roma, situato sulla riva destra del Tevere. Si trattava di un territorio poco salubre e umido, in cui l’imperatore Nerone volle fare costruire un piccolo circo privato. Proprio in questo luogo vennero giustiziati i primi martiri cristiani, tra cui Simone, detto Pietro, apostolo al quale Gesù affidò la guida della sua Chiesa, e che qui fu sepolto. Attorno al 330, per volere dell’imperatore Costantino, la cima del colle venne livellata, per consentire la costruzione di una basilica dedicata alla memoria di San Pietro, considerato dalla Chiesa cattolica il primo papa. Per molti secoli l’esistenza della sepoltura del santo sotto la basilica rimase del tutto sconosciuta. Fu Papa Pio XII, durante la Seconda guerra mondiale, a far eseguire degli scavi. E non solo venne individuata l’iscrizione in greco “Petros enì”, ovvero Pietro è qui, ma furono ritrovate anche le ossa di un uomo avvolte in un tessuto color porpora simbolo di sepoltura regale. Il 26 giugno 1968 Papa Paolo VI annunciò al mondo intero il ritrovamento delle spoglie di San Pietro.

1.818 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...