Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx CURIOSITÀ

Perché incrociamo le dita in segno scaramantico?

20 GIUGNO 2019

Superstiziosi o meno, tutti nella vita incrociamo ogni tanto le dita per augurarci la buona riuscita di qualcosa, oppure lo facciamo di nascosto, con le braccia dietro la schiena, per raccontare una bugia o fare una promessa che non pensiamo di mantenere, sperando di scamparne le conseguenze.

Questa usanza laica ha in realtà origini religiose e si ritrova a livello espressivo anche nel francese “croiser les doigts” e nell’inglese “keep fingers crossed”. Il gesto si rifarebbe ad un’usanza dei primi cristiani, vittime delle persecuzioni Romane: incrociare le dita era un modo alternativo per fare il segno della croce e per i seguaci di Gesù era un segnale in codice per riconoscersi tra loro, invocando la protezione del Messia senza farsi scoprire dai persecutori.

Nel Medioevo, il gesto divenne un antidoto al malocchio: sovrapporre l’indice e il medio sbarrava efficacemente la strada all’ingresso delle forze demoniache nell’animo umano, poiché si riteneva che il Diavolo riuscisse a penetrare nel corpo delle persone attraverso i polpastrelli.

Secoli fa, quando si voleva che un desiderio si avverasse, si aveva bisogno dell’aiuto di un amico: chi voleva trasformare il proprio sogno in realtà, tendeva l’indice e una persona di fiducia doveva poggiarci sopra lo stesso dito a formare una croce, in modo da potenziare le possibilità di buona riuscita. Col tempo, il gesto si è semplificato e ogni individuo può propiziarsi il fato “in proprio”, formando una X con le dita.

In alcuni paesi, questo rito scaramantico è sostituito da altri gesti: tedeschi, svedesi, russi e slavi ad esempio, per ottenere lo stesso effetto portafortuna ripiegano il pollice all’interno del pugno.

Trend

guardali tutti

Emozioni

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...