Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx BAMBINI

Perché la luna a volte è rossa?

26 SETTEMBRE 2019

Guardando il cielo in una notte limpida, possiamo veder splendere la luna: di solito, ci appare bianca o grigio argento, ma in alcune condizioni particolari, può sembrare anche di altri colori. Perché la luna a volte è rossa?

Gli astronomi spiegano che le diverse colorazioni del nostro satellite, come il rosso, il rosa, il giallo o il blu, sono illusioni ottiche che dipendono da come la luce del sole penetra e si diffonde nell’atmosfera terrestre: questo effetto viene chiamato “scattering” o “riflessione di Rayleigh”, dal nome dello scienziato inglese che ha vinto il premio Nobel per averlo scoperto.

La tonalità tra il giallo arancio e il rosso mattone della luna è visibile solo quando essa sorge o tramonta in specifici momenti dell’anno o durante le eclissi: in questi casi, quando il satellite entra nel cono d’ombra della Terra o è basso sull’orizzonte, i nostri occhi percepiscono soprattutto le lunghezze d’onda più lunghe tra quelle visibili, che corrispondono al rosso.

Nell’antichità, la luna rossa veniva chiamata anche “luna di sangue” e le si attribuivano delle proprietà negative: nella Bibbia ne parlava il profeta Gioele e si è dimostrato che il 3 aprile del 33, la data in cui molto probabilmente fu crocifisso Gesù, si verificò un’eclissi parziale di luna, che l’avrebbe fatta apparire rossastra.

Oggi hai imparato perché la luna a volte è rossa!

Trend

guardali tutti

Bambini

guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...