VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
KIDS 25 OTTOBRE 2019

Perché le auto hanno le targhe?

Perché le auto hanno le targhe? Nonostante la varietà di modelli, motorizzazioni e colori, ci sono tantissime macchine identiche le une alle altre che escono dalle fabbriche: distinguerle a colpo d’occhio, quindi, è davvero impossibile. Perché le auto hanno le targhe? Pensate se, nel parcheggio del centro commerciale, i vostri genitori trovassero una macchina dello stesso modello e colore posteggiata accanto alla loro: succede molto spesso, ma si può capire istantaneamente qual è l’auto giusta leggendo la targa, che è diversa per ogni veicolo che circola sulla rete stradale. L’invenzione di questa placca identificativa, che può essere di metallo o di plastica e che viene fissata sotto i parafanghi del mezzo, sia davanti che dietro, viene attribuita ai francesi: le auto pubbliche parigine, infatti, furono le prime ad esserne dotate dopo il 1860. Già una decina di anni prima, però, lo Stato del Vaticano aveva obbligato tutti i possessori di mezzi di trasporto, compresi calessi e carri, a dotarsi di una piastra di ottone con numeri e lettere in rilievo, in modo da evitare che i briganti potessero rubarli e farla franca: il fondo aveva un colore diverso a seconda delle zone di competenza, dette “legazioni”, ed era azzurro per Forlì, verde per Ferrara, rosso per Bologna e nero per Ravenna. Oggi hai imparato perché le auto hanno le targhe!

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...