VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
KIDS 07 GIUGNO 2019

Perché le isole Eolie si chiamano così?

Alcune località geografiche hanno dei nomi molto suggestivi, che derivano dai loro scopritori o da antichissimi miti. Ad esempio, perché le isole Eolie si chiamano così?

Questo arcipelago, che si trova al largo della Sicilia e fa parte della provincia di Messina, ha in realtà due nomi, perché viene definito anche Lipari, come la sua isola principale: il termine potrebbe derivare da “Liparo”, un leggendario eroe che avrebbe colonizzato questa terra emersa, divenendone il sovrano.

L’appellativo Eolie, invece, deriva dal dio greco dei venti Eolo che, secondo la mitologia, si trasferì dalla Grecia proprio a Lipari: dalla sua dimora isolana, la divinità dispensava delle infallibili “previsioni meteo”, osservando la forma delle nuvole di fumo sbuffate nel cielo da un vulcano, probabilmente lo Stromboli, che dà tuttora il nome ad un’isola vicina.

Per merito di questa sua grande abilità, utilissima per i pescatori dell’arcipelago che erano ben felici di poter conoscere in anticipo la direzione e l’intensità dei venti, per evitare il rischio di tempeste, Eolo divenne popolarissimo nella zona e alle isole venne dato il suo nome.

Oltre a Lipari e Stromboli, l’arcipelago delle Eolie comprende anche Salina, Vulcano, Alicudi, Filicudi e Panarea. Oggi hai imparato perché le isole Eolie si chiamano così!

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...