Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx BAMBINI

Perché le mani si “cuociono” quando stiamo tanto in mare?

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
14 FEBBRAIO 2020 22.025 visualizzazioni

Perché le mani si “cuociono” quando stiamo tanto in mare? Sguazzare nell’acqua al mare, in piscina o anche solo nella vasca da bagno, è una delle cose più divertenti che si possano fare! Ma quando stiamo a mollo per molto tempo, la pelle sulle nostre mani si raggrinzisce, tanto da sembrare “cotta”. Perché le mani si “cuociono” quando stiamo tanto in mare? Questo fenomeno è assolutamente naturale e reversibile, e non compromette in alcun modo la funzionalità delle nostre preziosissime mani: si tratta di un adattamento del nostro organismo al contatto prolungato con l’acqua, sviluppatosi durante l’evoluzione della specie umana. Le rughe in rilievo che compaiono sulla punta delle dita servono a non far cadere ciò che cerchiamo di afferrare mentre ci troviamo immersi: lo hanno confermato recentemente i ricercatori dell’Università di New Castle, che hanno chiesto a dei volontari di raccogliere degli oggetti di marmo in acqua e di inserirli poi in piccole fessure. Chi aveva le mani “cotte” perché era a bagno da più tempo, è riuscito meglio e più velocemente nell’impresa. Le pieghette sporgenti sui polpastrelli si formano perché la proteina che li ricopre, - la cheratina -, assorbe il liquido e si gonfia: l’effetto che si ottiene è simile a quello del battistrada delle gomme dell’auto, cioè una maggior aderenza alle superfici con cui entra in contatto. Le scanalature degli pneumatici, infatti, permettono all’acqua di scivolare via e lo stesso accade con la punta delle nostre dita. Oggi hai imparato perché le mani si “cuociono” quando stiamo tanto in mare!

Trend

guardali tutti

Bambini

guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...