Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx BAMBINI

Perché le zebre hanno le strisce?

25 LUGLIO 2019

Una delle tante domande sulla natura alla quale gli scienziati non hanno ancora risposto con certezza è Perché le zebre hanno le strisce?

Fin dall’epoca di Darwin, la comunità scientifica si è adoperata per capire il motivo per il quale il mantello di tutte e tre le specie di zebre conosciute fosse bianco con striature nere, o viceversa: in uno studio recente pubblicato su Nature Communications, si sono confrontate le cinque principali ipotesi finora formulate, cioè che le strisce sono utili per mimetizzarsi, per confondere i predatori, socializzare, ridurre la temperatura corporea e respingere gli insetti molesti.

Da questa analisi approfondita, è emerso che la funzione principale delle strisce potrebbe essere proprio quella di impedire a mosche, tafani e zanzare di pungere le zebre!

Per arrivare a questa conclusione, che però non è ancora condivisa da tutti i biologi, i responsabili di questo studio hanno preso in considerazione il tipo di disegno formato dalle striature, la zona in cui vivono gli animali e la concentrazione di insetti sul posto, oltre alla presenza di predatori e al tipo di clima: si è visto che le zebre e altri equini striati, viventi o estinti, hanno in comune il fatto di vivere in un ambiente con una massiccia presenza di insetti nocivi.

Se questi molesti morsicatori alati non riescono ad infastidirle, quindi, potrebbe essere proprio perché le loro strisce li tengono sufficientemente alla larga dal loro corpo. Oggi hai imparato perché le zebre hanno le strisce!

Trend

guardali tutti

Bambini

guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...