Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx CURIOSITÀ

Perché l'inventore di Facebook si veste sempre uguale?

21 OTTOBRE 2019 1.786 visualizzazioni

Perché l'inventore di Facebook si veste sempre uguale? In principio fu Steve Jobs, ora seguono le sue orme Mark Zuckerberg e molti altri. Se rovistassimo, ad esempio, nel guardaroba dell’inventore di Facebook, troveremmo una collezione infinita di magliette e felpe di colore grigio scuro. L'abitudine di indossare abiti sempre uguali sembra godere di buona fortuna, presso chi ricopre posizioni di responsabilità. Ma a quanto pare, alla base di questo comportamento c’è una ragione scientifica.

Le sfumature di grigio del guardaroba di Zuckerberg sono diventate note e proverbiali al punto da essere state protagoniste di un famoso pesce d’aprile. Il marchio di moda H&M aveva annunciato infatti una falsa collezione disegnata dall’informatico, che comprendeva soltanto jeans e magliette grigie. Il creatore del famoso social network ha più volte raccontato di avere l'esigenza di ridurre al minimo le decisioni su questioni frivole e marginali, come ad esempio la scelta dell’outfit quotidiano, per concentrare le sue energie sulle esigenze della community di utenti del colosso Facebook. La stessa motivazione è stata data anni prima dal suo predecessore Jobs. Il padre dell’iPhone, infatti, non ha mai nascosto la praticità del suo abbigliamento, tanto che i suoi iconici dolcevita nero, jeans e scarpe da ginnastica sono diventati nel tempo un codice condiviso anche dagli altri vertici Apple.

Trend

guardali tutti

Tecnologia

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...