VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 19 SETTEMBRE 2022

Perché si dice emisfero boreale?

Per far riconoscere facilmente a tutti ogni singolo aspetto del nostro Pianeta, fin dai tempi più antichi si sono attribuiti dei nomi particolari ad ogni sua caratteristica. Ad esempio, perché si dice emisfero boreale?

L’emisfero boreale è a nord dell’equatore

La Terra è una gigantesca sfera leggermente schiacciata in corrispondenza dei poli e con l’asse inclinato: la linea immaginaria che rappresenta la sua circonferenza massima, quella cioè che passa per i punti più lontani dal centro del pianeta, si chiama equatore e la “taglia” in due metà, ovvero l’emisfero settentrionale e quello meridionale.

La leggenda di Borea

Il primo, che è quello dove viviamo, viene anche chiamato “boreale” in onore di Borea, che nella mitologia greca era la personificazione del Vento del Nord e veniva dipinto o scolpito come un uomo con due facce barbute, i capelli lunghi e due ali sulla schiena.

Secondo la leggenda, questa divinità abitava in Tracia, una zona che ora si trova tra Grecia, Turchia e Bulgaria e oltre la quale si estendeva “Hyperborea”, una terra più settentrionale in cui gli uomini vivevano a lungo ed erano sempre felici.

Austro, il fratello di Borea

Borea aveva tre fratelli: Apeliote, Zefiro e Austro, la personificazione del Vento del Sud, da cui deriva il nome dell’emisfero meridionale, che si chiama anche “australe”.

Oggi hai imparato perché si dice emisfero boreale!

3.884 visualizzazioni 1
Chiudi
Caricamento contenuti...