VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
KIDS 07 GIUGNO 2019

Perché si verificano le eclissi?

Gli antichi ne erano terrorizzati e in libri e film sono spesso collegate ad eventi magici o spaventosi. Ma perché si verificano le eclissi?

Il termine deriva dal greco e significa “rendersi invisibile”: la sparizione temporanea è proprio l’effetto che apparentemente si ottiene quando Terra, Luna e Sole si allineano nello spazio. Siccome l’orbita che il nostro pianeta percorre intorno all’astro non coincide con quella che il satellite compie intorno a noi, si possono verificare solo 4 o 5 eclissi in un anno.

La più rara e spettacolare è quella solare: durante l’allineamento, la Luna si trova in mezzo tra la Terra e il Sole e proietta un cono d’ombra sulla superficie terrestre, oscurando completamente o in parte la vista del disco solare.

Ci sono molte condizioni che si devono verificare obbligatoriamente affinchè ciò avvenga e, a seconda di in che punto del pianeta ci si trova, l’osservazione sarà sensibilmente diversa: il periodo di totalità del fenomeno, comunque, dura al massimo 7 minuti e mezzo.

Vuoi realizzare una mini eclisse casalinga? Prova a mettere uno dei tuoi biscotti rotondi preferiti davanti al fascio di luce di una lampada da scrivania, puntata su un disegno o una foto della Terra: il dolcetto proietterà un disco scuro sull’immagine, più grande o più piccolo a seconda della distanza a cui lo terrai dalla lampadina! Oggi hai imparato perché si verificano le eclissi!

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...