VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 20 OTTOBRE 2021

Pesce fresco: quanto dura davvero in frigorifero

Un famoso detto recita che “il pesce dopo 3 giorni puzza”. Ma, in realtà, quanto può durare in frigorifero?

 

 

Se avete acquistato del pesce fresco riponetelo in frigorifero e consumatelo nel giro di 24-48 ore. Abbiate cura di conservarlo in un contenitore con chiusura ermetica oppure avvolto nella pellicola trasparente per alimenti. Trascorso questo tempo, sappiate che il pesce inizierà a deperire e non sarà più commestibile.

 

 

Se non siete sicuri di mangiarlo per tempo, allora, optare per il congelamento. In questo caso, potrete conservarlo per qualche settimana in più, bloccando il processo che lo porta al deperimento. Tutto ciò che dovete fare è mettere il pesce in un sacchetto per alimenti, in modo tale da preservarlo dall’umidità e dall’aria. In linea generale, i pesci grassi come il salmone ed il tonno durano nel freezer massimo 3 mesi, mentre quelli più magri (come il nasello ed il merluzzo) fino a 6. Ovviamente, affidarsi all’olfatto e al gusto resta il modo migliore per decidere se il pesce è ancora fresco o meno; vi consigliamo di essere critici al punto giusto, l’intossicazione da pesce non va affatto sottovalutata.

2.568 visualizzazioni 20
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...