VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 29 SETTEMBRE 2021

Petizione europea per fermare il commercio di pinne di squalo

È tempo di dire basta alla pratica atroce a cui sono sottoposti ogni minuto centinaia di squali in tutto il mondo. Mutilati ancora vivi e poi lasciati morire dopo essere stati gettati in mare, gli squali sono tristemente al centro di commerci illeciti. In particolare, a fare gola ai trafficanti sono le pinne, la cui circolazione rende difficile anche l’identificazione delle specie rispetto al trasporto di corpi interi.

Sono, infatti, dodici le specie protette dal Cites che riescono a essere intercettate con facilità nel caso di animali integri. Già proibito nelle acque e a bordo delle navi nel territorio dell’Unione Europea, il taglio delle pinne viene ugualmente praticato a causa degli scarsi controlli. Ma lo ‘spinnamento’, oltre a render ancora più crudele la pratica, ne rende quasi irriconoscibili gli esemplari.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...