VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 23 LUGLIO 2021

Piante, come e ogni quanto pulirne le foglie

Non sono solo i pensili ed i mobili di casa nostra ad aver bisogno di una spolverata, di tanto in tanto: anche le foglie delle piante d’appartamento vanno pulite regolarmente. Scopriamo insieme come e quando.

 

 

Se le piante faticano a crescere può essere colpa della polvere che vi si annida sopra, rendendole più spente. La patina, infatti, impedisce loro di respirare, ostacolando la crescita; e questo perché non riescono ad assorbire abbastanza luce ed anidride carbonica, complicando il processo di fotosintesi clorofilliana.

 

 

Per pulirle, è sufficiente una leggera spolverata. Per foglie larghe e robuste, utilizzate un panno inumidito, per foglie più piccole utilizzate un piumino o un comune panno cattura polvere. Per quanto riguarda le foglie carnose, con peluria o spine, aiutatevi con un pennello a setole morbide, agendo dall’interno verso l’esterno. Non è tutto: le nostre piante necessitano anche di una doccia, ogni tanto: aiuterà ad eliminare le tracce di polvere più profonda. Ogni quanto spolverarle? Dipende da vari fattori; il consiglio è quello di osservare e toccare le foglie: se impolverate o opache, allora, è il caso di intervenire!

1.188 visualizzazioni 0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...