VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CONSIGLI 18 FEBBRAIO 2022

Piccoli e pericolosi: come combattere gli acari della polvere

Invisibili a occhio nudo, gli acari della polvere possono provocare problemi di salute anche seri. Scopriamo insieme come combattere questi temibili esserini.

 

 

Le nostre abitazioni sono l’habitat ideale per gli acari della polvere che, di solito, si concentrano maggiormente nelle camere da letto. Tuttavia, si annidano anche su tappeti, divani e imbottiture varie dei diversi complementi d’arredo. Secondo alcuni studi, in ogni grammo di polvere si possono nascondere sino a 100.000 particelle di feci di acari, sostanze che possono provocarci difficoltà respiratorie e allergie. Per eliminare i minuscoli nemici non esistono rimedi fisici. Sappiate, inoltre, che passare l’aspirapolvere non basta.

 

 

Occorre piuttosto adottare misure preventive, al fine di evitare la proliferazione. Innanzitutto, areate quotidianamente casa, anche più volte al giorno. Rimuovete accuratamente ogni traccia di polvere con panni in microfibra. Ogni giorno, esponete all’aria aperta cuscini, lenzuola, trapunte e coperte; riservate lo stesso trattamento anche al materasso, circa ogni 2 settimane. Proteggete cuscini e materassi con fodere impermeabili agli allergeni. Lavate la biancheria del letto ogni 15 giorni a 60°C. Lavate periodicamente anche i tendaggi. Passate tutti i giorni l’aspirapolvere. Prendetevi cura quotidianamente del pelo dei vostri pets: anche cani e gatti possono portare gli acari! Ricorrete a spray anti-acaro.

 

 

Siete in cerca di rimedi naturali? L’olio essenziale di lavanda garantisce ottimi risultati; miscelatene alcune gocce con dell’acqua e spruzzate ogni mattina la soluzione ottenuta sulle superfici da trattare. Ma non solo: hanno eccellenti proprietà antiparassitarie anche olio di Neem, aloe vera e bicarbonato di sodio.

2.297 visualizzazioni 33
Chiudi
Caricamento contenuti...