VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 16 DICEMBRE 2020

Pompei, svelate le sue vere origini

Scoperte, durante scavi recenti nel sito archeologico, le origini di Pompei: fu fondata dagli etruschi, molto tempo prima di diventare colonia romana.

 

Risolto il mistero che avvolgeva Pompei, affascinante città della Campania passata alla storia per esser stata sepolta nel 79 d.C. da un’eruzione del Vesuvio. Stando a quanto venuto a galla, a fondarla sarebbero stati gli Etruschi, diversi secoli prima di diventare colonia romana.

 

Per secoli e secoli l’ipotesi più accreditata attribuiva le origini di Pompei agli Osci, un’antica popolazione di stirpe italica della Campania preromana. Ma le ultime ricerche hanno portato alla luce una nuova verità: la città era a tutti gli effetti etrusca, per lingua e per cultura.

 

A spingere con forza verso questa nuova “identità” le centinaia di anfore ed ampolle rinvenute nello scavo dell’antico santuario, costruito lungo la strada che collegava Pompei al mare. A far sorgere Pompei sarebbe stata, quindi, una comunità etrusca che, però, per costruire case, mura e templi, si è avvalsa di “maestranze locali”, influenzate dalle varie culture che, allora, abitavano la Campania.

 

La scoperta, nel corso di una tavola rotonda, è stata presentata all’Accademia dei Lincei, dal direttore del parco archeologico Massimo Osanna e dal professore di archeologia classica all’Università della Campania, Carlo Rescigno.

2.873 visualizzazioni 7
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...