VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 10 FEBBRAIO 2021

Prenotazione Vaccino Covid, come funziona e in quale Regioni

La campagna vaccinale contro il Covid-19 sta entrando nella “fase 2”. Infatti, dopo la vaccinazione agli operatori sanitari e agli anziani ospiti delle Rsa, toccherà adesso a una nuova fascia debole della popolazione: gli over 80.

Vaccinazione per over 80: le decisioni delle regioni

In alcune regioni d’Italia si può già accedere alle prenotazioni online del vaccino contro il coronavirus. In realtà, però, non si tratta di una vera e propria prenotazione. Infatti, non si può scegliere o sapere il giorno e l’ora in cui si riceverà la prima dose. Si tratta, invece, di una manifestazione di interesse: una dichiarazione in cui si dice che si vuole essere vaccinati. La registrazione, quindi, non è una prenotazione: registrarsi prima non significa essere chiamati prima. La precedenza andrà ai più anziani e a quelli che hanno una o più patologie.

Sono già aperte le manifestazioni di interesse in Abruzzo, in Campania, in Lazio, in Trentino e in Valle d’Aosta. Aperte dall’8 febbraio le manifestazioni di interesse in Sicilia e Umbria. Mercoledì 10 febbraio, invece, apriranno le prenotazioni in Friuli-Venezia Giulia. Qui il canale sarà quello classico dei Cup, i centri unici di prenotazione. Ma saranno coinvolte anche le farmacie, come sportello informativo. Dovevano partire oggi le prenotazioni per il vaccino Covid per gli over 80 in Puglia, ma sono slittate di qualche giorno. Tuttavia la Regione rassicura che le somministrazioni invece dovrebbero iniziare il 15 febbraio. In Emilia-Romagna, dove le somministrazioni sono già cominciate per gli assistiti a casa, sono partite le prime lettere per tutti gli altri over 80. In Piemonte le vaccinazioni al di fuori delle Rsa, inizieranno il 21 febbraio con un V-Day in tutta la Regione. Saranno i medici di famiglia a definire gli elenchi dei pazienti over 80 secondo una priorità e caricheranno i dati sulla piattaforma regionale.

Nelle regioni dove è possibile prenotare in maniera telematica, bisogna ricordare che la data di apertura delle manifestazioni di interesse non coincide con un “clic day”. Infatti, non è stato possibile evitare il blocco dei siti internet nel Lazio, che ha aperto la sua piattaforma una settimana fa raccogliendo oltre 150 mila prenotazioni, con le prime somministrazioni previste per oggi. È successo anche in Abruzzo, che aveva imboccato la stessa strada qualche giorno prima. Problemi gestibili si sono verificati anche in Campania. Il Trentino-Alto Adige e la Valle d’Aosta procedono senza intoppi. Ogni regione ha messo a disposizione un portale per la registrazione, pertanto gli interessati dovranno collegarsi al sito indicato per procedere con la prenotazione.

32.904 visualizzazioni 17
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...