VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 12 GENNAIO 2022

Pulire l'ottone, 5 trucchi per farlo tornare come nuovo

Sono tantissimi gli oggetti in ottone che potremmo avere in casa. Questo materiale, formato da una lega di zinco e rame, è molto utilizzato per creare le maniglie delle porte, le serrature, i corrimano, vari complementi d’arredo e la bigiotteria. Con il tempo, però, può sporcarsi e ossidarsi. L’ottone, per mantenere la sua lucentezza, ha bisogno di essere pulito e lucidato con cura. In commercio esistono molti prodotti più o meno aggressivi. Per adottare delle soluzioni più green, invece, si può ricorrere a rimedi naturali ed efficaci da realizzare con pochi semplici ingredienti. Dopo i modi per sturare il lavandino che pochi conoscono (il video qui), ecco 5 trucchi per far tornare a splendere i propri componenti o oggetti di ottone.

I 5 modi naturali per pulire l’ottone

Riportare l’ottone all’originale lucentezza è possibile sia grazie all’uso di prodotti chimici specifici che tramite alcuni rimedi naturali. Cosa molto importante: è necessario usare un panno molto morbido che non lo graffi per strofinare. Vietate invece le spazzole a setole dure, pagliette metalliche, carta vetrata o qualunque altro strumento abrasivo che righerebbe la superficie in ottone. Ecco 5 rimedi naturali per far tornare gli oggetti come nuovi.

  1. Sapone di Marsiglia, basta riempire una bacinella d’acqua con del sapone sciolto e immergere l’oggetto in ottone per circa tre ore. Poi sciacquarlo e asciugarlo bene e sarà tornato a splendere
  2. Succo di limone e aceto, un’ottima soluzione è strofinare un panno imbevuto di succo di limone e aceto per togliere le macchie dall’ottone
  3. Acqua calda e bicarbonato, vanno mescolati fino a ottenere una crema da applicare sull’ottone e lasciare agire per 10 minuti
  4. Aceto, sale fino e farina, i tre ingredienti miscelati possono essere applicati strofinando con un panno sull’oggetto. L’ottone tornerà a splendere
  5. Aceto e ammoniaca, è la soluzione ideale per oggetti in ottone molto vecchi. Si deve solo immergere il componente nella miscela per circa un’ora, poi risciacquare e asciugare con un panno morbido

Come lucidare l’ottone

Ci sono anche alcuni metodi naturali per lucidare l’ottone una volta pulito. Per esempio si può usare dell’olio di lino, oppure una miscela di succo di limone, sale, aceto e bicarbonato. Ottima è anche una crema a base di aceto e sale, oppure si può utilizzare la cera. Resta la regola di adoperare un panno morbido e non abrasivo per non rigare l’oggetto.

Poche semplici mosse faranno tornare l’ottone alla sua lucentezza originale in modo naturale e senza aver bisogno di nocivi prodotti chimici.

10.684 visualizzazioni 52
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...