VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 17 NOVEMBRE 2022

Questa maglia di calcio italiana è diventata costosissima: ecco quanto vale oggi

Il calcio è seguitissimo e tantissime sono le maglie dei giocatori che sono entrate nella storia. Non solo divise sportive di una squadra, questi capi alle volte diventano veri e propri indumenti da collezione che possono arrivare a valere una fortuna. Nel corso degli anni, si è passati da quelle di lana a quelle sintetiche e infine ai modelli di cotone. Anche lo stile è cambiato, inizialmente erano molto, ora sono aderenti e modellate sui fisici scultorei degli atleti. Il costo delle maglie da calcio aumenta annualmente proprio perché le case produttrici sanno quanto sono importanti per i tifosi e sfruttano quindi il loro potenziale economico. Solitamente, per una normale maglia da calcio si spende sui cento euro. Ma se una divisa è particolarmente apprezzata e passa alla storia quanto può arrivare a costare? Ecco quanto sono arrivate a valere le maglie da calcio più costose.

Maglie da calcio da collezione, ora valgono una fortuna

Dopo aver parlato dell’eredità di uno degli uomini più ricchi del mondo, vediamo quali sono le maglie da calcio più care. Le prime quattro della classifica sono state indossate dai giocatori delle nazionali. Per esempio, la divisa metà e metà della Danimarca durante l’avventura al Campionato del Mondo del 1986 è considerata la più bella e, se si trova qualcuno disposto a venderla, il costo si aggira sui 600 euro. Al terzo posto tra le maglie da calcio più care in assoluto c’è quella dell’Argentina durante il Mondiale del 1994, l’ultimo giocato da Maradona. Blu scuro, con una serie di rombi che correva lungo il lato destro, ha rappresentato una novità rispetto alle classiche divise del Paese, tutte a strisce e mai a tinta unita come la versione ’94. Il suo valore è di circa 700 euro. Ricercata e quasi introvabile è la casacca da trasferta della Germania, mostrata in campo dai tedeschi nel Campionato Mondiale in Italia del 1990. Venne realizzata di colore verde, con un motivo geometrico davvero bello.Costo: sugli 800 euro. La più cara in assoluto è però quella indossata da Gullit, Van Basten e Rijkaard, il terzetto d’oro del Milan invincibile degli anni ’80, nella Nazionale dei Paesi Bassi del 1988. Oggi vale ben 1000 euro

Maglie da calcio che hanno fatto la storia: quanto vale oggi quella di Maradona

Ma, al quinto posto della classifica delle più care, c’è anche la maglia di un famoso club italiano che ha fatto la storia: si tratta della casacca indossata dal Napoli nell’ultima stagione di Diego Armando Maradona. Molto amata non solo dai tifosi napoletani, questa divisa, con una perfetta sfumatura d’azzurro, lo scudetto sul cuore e una grande scritta Mars (Lo sponsor dell’epoca), è la più ricercata. Per provare ad acquistarla bisognerebbe trovare qualcuno interessato a venderla e comunque l’offerta non potrebbe essere inferiore ai 500 euro. Oltre alle maglie da calcio, ci sono anche vecchi cellulari che valgono una fortuna: si tratta dei primi modelli con alcune specifiche particolarità che oggi possono essere un vero tesoro se si possiedono ancora in casa.

1.492 visualizzazioni 13
Chiudi
Caricamento contenuti...