Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

Riina, Bindi: cure dignitose, non esiste diritto di morire a casa

13 GIUGNO 2017

Milano (askanews) - Toto' Riina gode di massima assistenza che gli permette di vivere una vita, e dunque, quando verra', una morte dignitosa, 'a meno che non si voglia postulare l'esistenza di un diritto a morire fuori dal carcere non riconosciuto dalle leggi vigenti'.

Il presidente della Commissione antimafia Rosy Bindi ha comunicato i risultati del sopralluogo della Commissione all'Ospedale Maggiore di Parma, dove e' ricoverato in regime di 41 bis il boss mafioso.

Una missione decisa dopo l'apertura della Cassazione ad una eventuale modifica della pena di Riina in detenzione domiciliare.

'Si trova in una condizione di cura e assistenza continue identiche, se non superiori in regime di liberta' o di arresti domiciliari, gli e' ampiamente assicurato il diritto innanzitutto a una vita dignitosa e dunque a morire, quando cio' avverra', altrettanto dignitosamente, a meno che non si voglia postulare l'esistenza di un diritto a morire fuori dal carcere non ricoosciuto dalle leggi vigenti', ha detto Bindi.

Trend

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...