VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 10 GIUGNO 2021

Rinnovabili, Cva compie 20 anni, investe 600 mln e punta al B2B

Chatillon (Ao), 10 giu. (askanews) - Festeggia i vent'anni di attività la Cva, Compagnia valdostana delle acque, una società che produce, distribuisce e vende energia elettrica interamente da fonti rinnovabili. E forte di una solida condizione finanziaria punta alla crescita del proprio business, soprattutto nel settore B2b, con un Piano strategico per il quinquennio 2021-2025 di 600 milioni di euro di investimenti.

Enrico De Girolamo, amministratore delegato del gruppo, presenta così la società: "Cva da distretto distaccato della grande Enel è diventata una realtà di caratura nazionale in grado di presidiare tutta la filiera del mondo elettrico, con un organizzazione di tipo verticalmente integrata. Dalla produzione, che effettua completamente da fonti rinnovabili, alla distribuzione, alla vendita. Oltretutto ha una reputazione molto elevata dal punti di vista della solidità finanziaria, con un rating che è di un notch sopra quello dello Stato sovrano, che garantisce dividendi al socio unico FinAosta".

Da meri fornitori di energia a partner e consulenti delle aziende. Il numero 1 della Compagnia delle acque valdostana spiega come è cambiato il mercato dell'energia elettrica: "Il mercato chiede energia green , rinnovabile, prodotta da aziende sostenibili, attente al proprio personale, al proprio territorio e in generale agli stakeholder. Il mercato non si accontenta più di venditori di commodities, ma chiede erogazione di servizi a valore aggiunto, in cui le aziende siano in grado di formare vere e proprie partnership con i propri clienti, andando a supportarli nelle scelte strategiche di acquisto di energia e nelle soluzioni di risparmio energetico".

Cva, all alba del decennio della transizione energetica, ha lanciato un nuovo Piano strategico che definisce in sintonia con gli obiettivi europei e nazionali in termini di sviluppo sostenibile e di lotta al cambiamento climatico.

"Un piano ambizioso, in cui prevediamo di investire più di 600 milioni nei prossimi 5 anni, andando ad incrementare la nostra produzione da fonti rinnovabili, realizzando più di 400 megawatt di impianti da fotovoltaico ed eolico nel resto d Italia e lanciando i presupposti per attività di revamping nel campo dell idroelettrico. Inoltre intendiamo sviluppare la nostra Business unit dell efficienza energetica e lanciare attività di innovazione legate all idrogeno verde e alle comunità energetiche locali".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...