Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Roma, tornano le pietre di inciampo in memoria dei deportati

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
16 GENNAIO 2019

Roma (askanews) - A Roma è cominciata la reinstallazione delle pietre d'inciampo, i sampietrini che ricordano gli ebrei romani deportati e che lo scorso 10 dicembre erano stati rimossi e trafugati. Sulla sua pagina Facebook Sabina Alfonsi, presidente del primo municipio ha pubblicato il video dell'installazione di quella in memoria del gerenale Alberto Trionfi in Via della Lungara 61 con l'artista Gunter Demnig e con la figlia di Trionfi, Maria.

"Mio padre era comandante della scuola militare che stava qui a palazzo Salviati. Noi avevamo l'alloggio di servizio in questa palazzina ed è stato l'ultimo periodo in cui la famiglia è rimasta unita", racconta Maria Trionfi. "Poi mio padre fu promosso generale e spedito in Grecia. È uscito di qua l'ultima volta per andare in Grecia. da dove fu poi preso dai tedeschi. Non volle aderire alla Repubblica di Salò naturalmente e fu portato in Polonia nel lager 64Z (a Schokken ndr), nel 45 con l'arrivo dei russi fecero sgombrare il campo e iniziò una marcia della morte e durante questa marcia furono trucidati sei generali fra cui mio padre. Era il 28 gennaio del 1945. Questa pietra è molto importante, per noi di famiglia è un ricordo grandissimo e soprattutto serve per le future generazioni a memoria di questo atto di eroismo di quello che è stato dei nostri soldati".

Trend

guardali tutti

Tecnologia

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...