Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

Sala: troppi vigili negli uffici, verifiche su esentati da strada

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
12 GENNAIO 2017

Milano (askanews) - A cinque anni dalla morte di Nicolo' Savarino, agente della polizia locale ucciso da un fuoristrada guidato da un minorenne, Milano ricorda il vigile con una cerimonia all'interno del giardino pubblico a lui dedicato nel quartiere Dergano.

Una cerimonia durante la quale il sindaco, Giuseppe Sala, ha sottolineato il ruolo prezioso dei suoi 'ghisa', cosi' vengono chiamati i vigili, e chiesto loro piu' presenza possibile in strada, per far fronte alla crescente esigenza di controllo della citta': 'E' un tema che riguarda Milano, Roma e tutte le grandi citta'.

E' qualcosa di cui avevo parlato anche in campagna elettorale.

Sto chiedendo di verificare, senza nessuna caccia alla streghe, se tutti i permessi che ci sono, che oggi sono un numero molto significativo, sono giustificati perche' il nostro obiettivo e' avere quanti piu' possibile vigili in strada'.

Alla cerimonia ha partecipato anche Carmelo Savarino, fratello di Nicolo', che pur riconoscendo l'affetto e la solidarieta' della polizia locale, ha lamentato la mano leggera dei magistrati sull'omicida.

'Non ci sentiamo di ringraziare questa giustizia che ha fatto acqua da tutte le parti.

Non ci ha dato neanche la possibilita' di difendere nostro fratello e siamo venuti a sapere che il ragazzo dopo tre anni era gia fuori, libero e gli hanno pure trovato il lavoro'.

I fratelli di Savarino aspettano inoltre un risarcimento dell'assicurazione di Nicolo' e il sindaco ha promesso che si attivera' per sbloccare la situazione.

Trend

guardali tutti

Virali

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...