Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Salone Pagamenti, Poste Italiane punta sempre più sul digitale

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
23 NOVEMBRE 2017

Milano (askanews) - Soluzioni digitali innovative e un'apertura forte al mondo mobile, anche in chiave retail. Dal Salone dei Pagamenti di Milano arrivano molte novità per Poste Italiane , che ci sono state presentate da Walter Pinci, responsabile della divisione Sistemi di Incasso e Pagamento di BancoPosta.

"Oggi - ha detto ad askanews - portiamo l'evoluzione della piattaforma digitale di pagamento di Poste Italiane. Abbiamo molte cose che illustriamo nel nostro stand, facciamo vedere come abbiamo evoluto la possibilità di pagare bollette e bollettini direttamente online e da smartphone, presentiamo il sistema di archiviazione, il sistema di scadenziario automatico e soprattutto presentiamo una novità che è il bottone Paga con Postepay".

In questa soluzione ibrida tra mobile e Web l'azienda punta a unire la sicurezza del wallet sulla app con quella delle carte di pagamento.

"Noi - ha aggiunto Pinci - abbiamo oltre 14 milioni di utenti registrati al sito di Poste Italiane che possono, scaricando la app Postepay, autorizzare le transazioni direttamente da smartphone, quella stessa soluzione, la presentiamo oggi, è disponibile anche per i grandi e piccoli merchant".

Proprio al settore dei commercianti si rivolgono nuove funzionalità di Paga con Postepay, come ci ha spiegato Laura Furlan, responsabile Retail di BancoPosta.

"Noi crediamo moltissimo - ha detto - nella possibilità di integrare i servizi per i clienti retail e anche per gli esercenti e i negozi. Un terreno nuovo per Poste, che però ha bisogno di innovazione per estendere i pagamenti digitali, perché oggi in Italia i pagamenti sono ancora all'80% cash, quindi c'è ancora molto lavoro da fare. Per questo puntiamo molto sul Mobile POS, che è un POS legato al telefonino".

La partita, come si è potuto vedere anche aggirandosi negli stand del Salone dei Pagamenti, è importante e coinvolge, oltre che gli attori bancari, anche i big del Web.

"In un mondo che si sta aprendo sempre più alla concorrenza, anche da parte dei giganti digitali - ha concluso Walter Pinci - noi competiamo innovando, quindi affiancando a quella che è l'infrastruttura tradizionale di Poste, che è fatta anche da uffici, da persone e contatto di prossimità, al mondo digitale".

Trend

guardali tutti

Emozioni

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...