VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
SALUTE 20 GENNAIO 2023

Salumi: perché dovreste mangiarne di meno

Una recente ricerca mette in allarme: attenzione al consumo eccessivo di insaccati, i rischi per la salute potrebbero essere davvero seri. Ecco cosa sapere a riguardo.

 

 

Uno studio condotto nel Regno Unito conferma che il consumo eccessivo di insaccati ricchi di nitriti aumenta il rischio di tumore all’intestino. Che i nitriti contenuti in wurstel e salumi fossero correlati al cancro non è una novità, precedenti studi avevano già messo in luce il problema, ma a rincarare la dose è adesso un team di ricerca della Queen’s University di Belfast.

 

 

I risultati parlano chiaro

L’esperimento dell’ateneo ha coinvolto un gruppo di topi, a cui è stata fatta assumere per 8 settimane carne di maiale lavorata contenente nitriti. Ebbene, al termine del periodo, per i roditori si è registrato un aumento del 53% di possibilità di ammalarsi rispetto a quelli alimentati con cibo sano ed equilibrata; un risultato decisamente allarmante, tanto che il professor Chris Elliott, uno degli autori della ricerca, ha chiesto ufficialmente al governo del Regno Unito di vietare l’utilizzo dei nitriti.

 

 

Cosa si raccomanda

Il National Health Service, sistema sanitario nazionale del Regno Unito, raccomanda a chi è solito mangiare più di 90 grammi di carne rossa o lavorata al giorno di limitarsi a 70 grammi, una piccolissima accortezza con cui contribuire ad abbassare le probabilità di malattia oncologia.

 

 

Fonte: Queen’s University di Belfast

9.962 visualizzazioni 69
Chiudi
Caricamento contenuti...