Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Sanità, le società di mutuo soccorso nella Riforma terzo settore

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
20 NOVEMBRE 2017 1.959 visualizzazioni

Roma (askanews) - La novità è di quelle che segnano il passo. Le società di mutuo soccorso sono state inserite nella Riforma del Terzo Settore e vengono così riconosciute per la prima volta come protagoniste dell'economia sociale italiana.

Potrebbero, perciò, ottenere una serie di benefici fiscali e accedere a strumenti di finanza sociale come i social impact bond, i social lending e i titoli di solidarietà, in qualità della loro capacità di associare persone che decidono di creare, tramite una propria contribuzione, un fondo comune per tutelarsi dai rischi legati alla malattia, a spese necessarie e a recuperare la salute. Ma cosa sono davvero le società di mutuo soccorso non profit e come si distinguono dalle società for profit? Qual è il senso profondo del loro ruolo integrativo della sanità pubblica, in un paese in cui la spesa privata in ambito sanitario continua a crescere? A discuterne a Roma sono state le mutue di 27 Paesi che forniscono assistenza sanitaria a 230 milioni di persone nel mondo e a 160 milioni in Europa, durante l'evento organizzato dalla FIMIV (Federazione della mutualità integrativa volontaria) all'interno dell'Assemblea Generale dell'Associazione internazionale delle mutue (AIM) e intitolato "Equilibrio possibile tra mutue, privati e sistema pubblico".

Spiega Placido Putzolu, presidente della Federazione italiana mutualità integrativa volontaria (FIMIV), che ha organizzato l'evento a Roma. "Negli ultimi dieci anni ci siamo strutturati, abbiamo rafforzato la nostra capacità di risposta in modo integrativo e non sostitutivo del servizio pubblico. Anche coerentemente con i nostri principi e valori, in primis la non lucratività, e di coinvolgere i nostri assistiti, riteniamo di rappresentare la risposta più idonea rispetto ai bisogni delle persone e delle famiglie".

Trend

guardali tutti

Buono a sapersi

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...