VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
VIAGGI 03 DICEMBRE 2020

Sant’Angelo di Roccalvecce, il paese uscito dalle fiabe

Andiamo insieme alla scoperta di Sant’Angelo di Roccalvecce, il Paese delle Fiabe ad un’ora e mezza da Roma.

 

Ebbene sì, non serve andare lontano per trovare il Paese delle Meraviglie: questo piccolo borgo, nella provincia di Viterbo, è rifiorito grazie alla street art, che ha trasformato le case in vere e proprie favole a cielo aperto. Siamo a Sant’Angelo di Roccalvecce, a circa un’ora e mezza d’auto da Roma, e sembra davvero di stare in uno dei tanti libri della nostra infanzia.

 

A fine 2016, il borgo è stato arricchito da murales incredibili, che non lasciare indifferenti, adulti e, ovviamente, bambini. Il merito è di Gianluca Chiovelli, abitante di Sant’Angelo, che ha fondato un’associazione culturale con lo scopo di dare un nuovo volto al suo paese natio. Il risultato, fiabesco, è quello che vediamo in queste incredibili immagini, di cui, ovviamente, i social sono pieni.

 

Murales fantastici, cominciati nel 2016 e in continuo aggiornamento. Fra questi, il pifferaio magico, e la pianta di fagioli più alta e conosciuta del mondo: l’ opera  “Jack ed il fagiolo magico”, a firma dell’artista Stefania Marchetto in arte SteReal. Un angolo d’Italia da non perdere, dove a mettere d’accordo tutti sono l’immaginazione e la voglia di sognare.

5
Chiudi
Caricamento contenuti...