Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Sarkozy: contro di me "nessuna prova, un inferno di calunnie"

22 MARZO 2018

Roma, (askanews) - L'ex presidente francese Nicolas Sarkozy va al contrattacco: nella sua memoria difensiva pronunciata davanti ai giudici l'ex capo di Stato francese ha denunciato l'assenza di prove a suo carico nell'ambito dell'inchiesta per presunti finanziamenti illeciti ottenuti dalla Libia di Muammar Gheddafi durante la sua campagna elettorale nel 2007. Sarkozy è stato formalmente incriminato a Parigi per corruzione, finanziamenti illeciti alla campagna elettorale e "occultamento di fondi pubblici libici".

"Durante le 24 ore della mia custodia, ho provato con tutta la forza della mia convinzione di dimostrare che gli indizi gravi e concordanti che sono alla base delle accuse non esistevano. Dall'11 marzo 2011, vivo l'inferno di questa calunnia", ha scritto l'ex presidente della Repubblica in una memoria pubblicata oggi dal quotidiano Le Figaro, chiedendo di essere sentito non in qualità di indagato bensì di testimone.

"Nell'elenco dei fatti che mi contestate", ha argomentato Sarkozy, "avete indicato che ho lavorato per promuovere gli interessi dello stato libico. Come si può dire che ho favorito gli interessi dello stato libico? Sono stato io a ottenere il mandato dell'Onu per colpire lo stato libico di Gheddafi. Senza il mio impegno politico, questo regime probabilmente sarebbe ancora presente".

Trend

guardali tutti

Fai da te

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...