VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
CURIOSITÀ 20 GENNAIO 2023

Scandalo Harry, perché i Reali non replicano: la strategia scelta

Mentre la bufera mediatica avanza senza sosta, l’istituzione reale e i suoi membri non hanno ancora rilasciato alcuna dichiarazione. Un tentativo intenzionale di rimediare alla loro immagine pubblica. Con il suo nuovo libro, “Spare, il minore”, Harry ha lanciato una serie di accuse contro la sua famiglia. Ciò include le accuse di violenza fisica del principe William contro di lui.

Spare, il minore: il libro del principe Harry riaccende lo scandalo

“Il silenzio dignitoso è un formato collaudato”, afferma Katie Nicholl, corrispondente dei reali di Vanity Fair e autrice di The New Royals . “Il palazzo è riluttante a impegnarsi a qualsiasi livello perché una volta che lo fanno, alimenta solo la narrazione e Harry ha fatto così tante accuse che è quasi impossibile rispondere a tutte”, aggiunge Nicholl.

Nicholl ha descritto il silenzio della famiglia reale come “una strategia ragionevole”, che sta facendo sì che Harry danneggi la sua reputazione pubblica. Harry ha affermato che la famiglia reale faccia trapelare storie alla stampa per dipingersi sotto una luce migliore o per dipingere gli altri in una luce negativa. Ha affermato che queste storie di frequente nascondono le vere fonti e sostengono di aver contattato Buckingham Palace per un commento, quando il palazzo è quasi sempre la fonte diretta.

Perché la famiglia reale ha deciso di non replicare al libro di Harry

Nicholl è d’accordo sul fatto che la famiglia reale non dovrebbe dire nulla, né fare nulla. Secondo Tim Jotischky, direttore della società di pubbliche relazioni PHA Group, re Carlo dovrebbe invitare Harry e Meghan alla sua incoronazione: “Sarà una distrazione ma eviterà che la famiglia reale sembri vendicativa e, per un’istituzione che si misura in secoli di storia e tradizione piuttosto che in slogan e titoli istantanei, questo è importante “, afferma Jotischky. 

Nel frattempo, Nicholl è convinta  che la famiglia reale deve mostrare la volontà di riconciliarsi e imparare alcune lezioni, per trasmettere il valore dell’unità. Al momento, la Casa di Windsor è messa in ombra durante una delle transizioni più importanti nella storia reale, dopo la morte della regina . “La riconciliazione è probabilmente il più grande atto di progresso”, conclude la Nicholl.

9.562 visualizzazioni 23
Chiudi
Caricamento contenuti...