VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
NOTIZIE 20 OTTOBRE 2020

Scienza, concluso il Cicap Fest 2020 in versione "a distanza"

Milano, 20 ott. (askanews) - "Ho come questa sensazione, anzi una certezza; che tutti noi siamo vissuti nel momento migliore di tutta la storia dell'umanità".

Le parole di Piero Angela sulla bellezza di raccontare la Scienza hanno accompagnato verso la chiusura l'edizione straordinaria del Cicap fest, il Festival della scienza e della curiosità, che per il 2020 si è svolto "a distanza", in formato virtuale, a causa della pandemia di Covid-19.

Spalmata su 3 settimane di eventi e collegamenti online la manifestazione scientifica organizzata dal Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze (Cicap), in collaborazione con l'Università, il Comune, la Provincia e la Camera di Commercio di Padova, si è conclusa il 18 ottobre con 839.055 utenti unici registrati agli eventi via web che hanno visualizzato 1.368.817 minuti di contenuti, pari a oltre 22.813 ore.

Massimo Polidoro, cofondatore e segretario nazionale del Cicap.

"Per noi era un po' una sfida - ha detto ad askanews - la scelta era non fare nulla e rimandare all'anno prossimo e vedere come andrà o inventarci una cosa completamente diversa. E fare un festival online è una sfida perché non puoi proporre gli stessi contenuti che avresti proposto di persona, perché il pubblico che ti guarda online ha un modo diverso di seguirti, se dopo pochi secondi non sei riuscito a interessarlo cambia e va a seguire qualcos'altro. Quindi ci siamo inventati una sorta di palinsensto Tv e spalmarlo su un tempo più lungo".

Oltre 170 appuntamenti in 3 settimane e quattro weekend, dal 25 settembre al 18 ottobre, in cui 196 tra autori, scienziati, divulgatori, intellettuali e artisti, a partire dallo stesso Piero Angela, si sono messi in gioco per riflettere sulla ricostruzione post-pandemia, con appuntamenti fissi, rubriche, laboratori a distanza e anche un quiz serale.

"Devo dire che la risposta è stata molto positiva - ha concluso Polidoro - tanta gente vuole seguire questi eventi e ci incoraggia a rifarlo ancora, magari a miscelare le due occasioni, sia di persona che online, vedremo il 2021 come sarà, ma ce lo auguriamo tutti quanti".

Straordinaria, infine, anche la partecipazione delle scuole, con oltre 100 classi e più di 2000 studenti coinvolti.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...