VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 20 MAGGIO 2020

Scontro al Senato Bongiorno-Valente: "Speculi", "Vergogna"

Milano, 20 mag. (askanews) - Lite in aula al Senato fra Giulia Bongiorno della Lega e Valeria Valente del Pd, durante le dichiarazioni di voto sulla mozione di sfiducia al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede.

"Non so quanto lei sia a conoscenza del fatto che, nel momento in cui si sospendono le norme del Codice di procedura penale, si sospendono ovviamente delle norme molto importanti. Lei sa che in questo periodo tantissime donne sono state ostaggio di violenze a casa? Lei sa che a queste donne che cercavano aiuto si rispondeva che era inutile che invocassero di essere sentite nell'immediatezza dei tre giorni perché sono sospesi i termini previsti dal Codice rosso? Lei lo sa che è riuscito a sospendere i termini del Codice rosso, o non sa nemmeno questo?", ha detto la leghista.

"Non speculare", le ha urlato, alzandosi in piedi e interrompendola, l'ex ministra dell'Istruzione.

"Non c'è da speculare, c'è da prendere atto dell'incapacità di questo governo", ha risposto la leghista. "Mi spiace molto che, di fronte a un'evidente défaillance del vostro Ministro, che probabilmente non è nemmeno consapevole di ciò, una donna anziché tutelare le donne si alzi. Si vergogni", parole accompagnate dagli applausi della Lega e dai commenti di protesta dai banchi della maggioranza.

La presidente del Senato Elisabetta Casellati ha messo fine al botta e risposta, rivolgendosi a Valente: "Tutti hanno espresso le loro opinioni e nessuno è stato interrotto. Si metta la mascherina e non protesti".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...