Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NEWS

Scozia ha chiesto a Londra nuovo referendum sull'indipendenza

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
31 MARZO 2017

Edimburgo (askanews) - Lasciare il Regno unito per restare in Europa: e' questo il motivo che ha spinto la Scozia a chiedere formalmente alla Gran Bretagna l'autorizzazione a organizzare un nuovo referendum sull'indipendenza da Londra.

Il Parlamento scozzese infatti ha autorizzato la premier Nicola Sturgeon a inoltrare la richiesta in seguito alla Brexit.

Il governo scozzese ha notificato alla premier britannica Theresa May la domanda di via libera.

'Vi scrivo per avviare le prime trattative tra i nostri governi per raggiungere un'intesa su un decreto in base alla sezione 30 della Costituzione scozzese del 1998 che consenta al Parlamento scozzese di indire un referendum,' ha scritto Sturgeon a May.

'Gli scozzesi devono avere il diritto di scegliere il proprio futuro, in altre parole di esercitare il nostro diritto all'autodeterminazione', ha detto la premier scozzese.

Martedi' il Parlamento regionale aveva votato con 69 si' e 59 no a favore del referendum, il secondo dopo quello del 2014, in cui il fronte indipendentista aveva perso, battuto dal 55% degli scozzesi che avevano votato per restare nella Gran Bretagna.

A giugno, scorso, pero', nel referendum sulla Brexit il 62% degli scozzesi aveva votato per restare nell'Ue.

Secondo i sondaggi i sostenitori dell'indipendenza non sono particolarmente aumentati dal 2014, ma la decisione ferma delle premier May di non discutere l'opzione di un voto e la volonta' annunciata di una hard Brexit che penalizzerebbe gli scozzesi potrebbe incidere sull'opinione pubblica gia' poco allineata con il governo centrale.

Trend

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...