VIDEO
Cerca video
Seguici su Installa app Contatti
FATTI 31 LUGLIO 2018

Serie A: quanto costa essere tifoso in Italia?

Se dovessimo guardare solo il portafogli, nel massimo campionato di calcio italiano dovremmo iniziare a tifare le “piccole”, oppure le neopromosse.

Il Frosinone, ad esempio, celebra lo storico passaggio in serie A nell'imminente nuova stagione, proponendo l’abbonamento in curva a 30 Euro, che sembrano quasi una cifra simbolica, considerato che corrispondono ad 1,50 Euro a partita.

La differenza è già più che netta con il Sassuolo che, pur restando umile, applicherà un costo di 155 Euro agli abbonati, corrispondente a 8,50 Euro per ogni match.

Sotto la decina di euro ad incontro, rimangono inoltre solo Atalanta ed Empoli. Bologna, Torino, Parma e Sampdoria raggiungono la cifra netta media di 10 Euro, mentre la superano di poco Cagliari, Lazio ed il seppur blasonato Milan. Anche l’Inter non vuole strafare e propone l’annuale a 245 Euro, pari a 12,89 Euro a partita.

I tifosi che dovranno essere nababbi sono quelli della Juventus, che sborseranno 595 Euro di abbonamento, più di 31 Euro ogni volta che vorranno seguire la Vecchia Signora allo Stadio, seguiti dai 335 del Napoli.

Stupiscono le insospettabili Spal e Benevento, rispettivamente 3° e 4° a pari merito con la Roma nella classifica degli abbonamenti più cari, mentre per Genoa, Udinese e Fiorentina si spenderanno dai 250 ai 260 Euro totali.

I dati sono stati raccolti da Cuponation, piattaforma di scontistica on line per eventi di ogni genere e ricavati dai siti dei singolo club.

2.180 visualizzazioni 1
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...