VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NEWS 26 GENNAIO 2017

Shia LaBeouf arrestato in diretta per aver spinto un provocatore

Milano (askanews) - L'attore americano Shia LaBeouf e' stato arrestato in diretta streaming, e rilasciato poco dopo, per aver spintonato un provocatore.

L'episodio e' avvenuto durante la performance anti Trump organizzata dall'attore di fronte al Museo delle immagini in movimento di New York: una telecamera trasmette live 24 ore su 24 ed e' a disposizione di chiunque voglia declamare il mantra 'he will not divide us', 'lui non ci dividera'', riferito a Trump.

Ad un certo punto pero' davanti alla telecamera arriva un ragazzo che prima chiama amichevolmente l'attore e poi all'improvviso dice 'Hitler non ha fatto niente di male'.

L'attore reagisce spintonandolo e poco dopo, sempre in diretta streaming, si vedono arrivare i poliziotti che lo ammanettano e lo portano via.

C'era gia' stato qualche problema durante la performance: qualche giorno fa un razzista ha declamato davanti alla telecamera alcuni slogan dei suprematisti bianchi americani, scatenando anche in quel caso la reazione infuriata di LaBeouf.

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...