VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 19 GENNAIO 2022

SI Campus, piattaforma per imprese innovative a impatto sociale

Milano, 19 gen. (askanews) - Il Social Innovation Campus 2022 come piattaforma di sostegno e sviluppo per le nuove e giovani imprese innovative a forte impatto sociale.

Per concretizzare questa mission, Fondazione Triulza da tre anni a Milano, in MIND, organizza il Campus chiamando al confronto e alla co-progettazione sull'innovazione e l'impatto sociale giovani delle scuole superiori e universitari, imprese, finanza, Terzo settore e istituzioni.

All interno del Campus è nata la collaborazione con UniCredit Start Lab, la piattaforma di business dedicata a startup e pmi innovative, che sperimenta insieme a Fondazione Triulza una call per aiutare le startup innovative a forte impatto sociale e ambientale ad accedere al nuovo "verticale" Impact Innovation. "Nel corso degli anni abbiamo selezionato più di 400 progetti, a fronte di 6.000 candidature, accompagnati poi in un percorso di crescita e rafforzamento - dice Sabina Boifava, di UniCredit Start Lab Team - Fino al 2021 abbiamo selezionato progetti in quattro verticali: "Digital", "Innovative Made in Italy", "Clean Tech" e "Live Science". Dal 2021, ed è questa la novità, abbiamo dedicato un nuovo verticale, "Impact Innovation", a startup e pmi innovative caratterizzate da evidenti impatti positivi a carattere sociale e ambientale. In questo contesto la partnership con Fondazione Triulza vuole aiutarci nella ricerca in Italia delle migliori startup e pmi innovative a vocazione sociale, e vuole essere un modo per rafforzare queste startup e preparale per la candidatura a Start Lab e all ingresso nel nostro percorso di rafforzamento".

Imprese a impatto sociale sono - si potrebbe dire quasi per definizione - le cooperative che devono sempre più misurarsi con le sfide dell'innovazione. E anche in questo caso Fondazione Triulza, nell'ambito del Campus, si è attivata per valorizzare in collaborazione con i fondi mutualistici - Fondo Sviluppo-Confcooperative, Coopfond-Legacoop e General Fond-AGCI - un progetto di capacity building e trasferimento tecnologico dedicato a cooperative esistenti e nuove. "La scelta cooperativa non è per tutti i giovani - spiega Mauro Lusetti, presidente dell'Alleanza delle Cooperative Italiane - Chi ha una predisposizione per lavorare insieme agli altri, chi ha una predisposizione rispetto ai temi della socialità e solidarietà all'interno delle comunità nelle quali si opera ha sì i requisiti per poter immaginare un futuro cooperativo all'interno della cooperazione. La cooperazione offre la possibilità di crescere dal punto di vista professione e personale in un contesto dove i bisogni diventano un contesto sul quale poter costruire risposte. Da questo punto di vista la cooperazione è uno strumento con il quale un giovane assieme ad altri puà costruire una propria prospettiva di vita".

Il contesto dove le imprese ad impatto sociale posso sperimentare e trovare concrete occasioni di sviluppo e crescita è MIND, il distretto dell innovazione di Milano che - nell area dove si svolse l'Expo - sta costruendo un ecosistema dell innovazione che poggia sulla compresenza e la collaborazione tra centri ricerca, università, ospedali, imprese e attori dell innovazione sociale come la stessa Fondazione Triulza. "I giovani sono i lavoratori del futuro. E qui noi abbiamo società e imprese che cercheranno questi nuovi lavoratori. Persone che non sappiamo ancora quale formazione dovranno avere; ma che hanno qui una palestra per sviluppare le competenze che permettano loro di misurarsi da subito con il mondo del lavoro. Nessuno sa quale saranno i lavori del domani, ma tutti sanno che qui si faranno qui si svolgeranno. E quindi questo è il posto dove i giovani devono venire per lavorare e costruire il futuro".

Il Social Innovation Campus 2022 si svolge il 9 e 10 febbraio;per conoscere il programma culturale e partecipare agli eventi in agenda si può consultare il sito www.sicampus.org

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...