VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
BUONO A SAPERSI 04 GENNAIO 2023

Sintomi scambiati per Covid: cosa potrebbe essere in realtà

A distanza di anni dallo scoppio della pandemia la popolazione è in grado di individuare i sintomi del covid e di completare tutta la procedura necessaria a mettere al sicuro i propri cari (tampone, isolamento, etc.). Non solo, gli studi approfonditi su questo nuovo virus hanno portato anche alla scoperta del long covid, ossia il prolungamento di alcuni sintomi anche dopo la negatività che si possono presentare anche dopo diverse settimane dalla guarigione. Una ricerca inglese, a tal proposito, ha rilevato un dato molto interessante. Sembra, infatti, che alcuni sintomi del long covid siano in realtà l’inizio della menopausa. Ma com’è possibile?

 

Quando i sintomi della menopausa sono scambiati per long Covid

Durante l’osservazione, è stato rilevato che molte donne verso la fine dei 40 anni che sono state a contatto col virus, dopo tempo hanno iniziato a manifestare dei sintomi riconducibili al long covid. Alcuni esperti però pensano invece che la condizione che stanno sperimentando sia la menopausa.

Non solo, a far innescare questa reazione in maniera precoce sarebbe stato proprio il Coronavirus. Non a caso, molte donne dopo aver preso il Covid hanno notato dei grandi cambiamenti nel proprio ciclo mestruale. Questo perché spesso le ovaie a seguito di un’infezione fanno fatica a produrre nuovamente gli ormoni giusti. Questo calo di ormoni, dunque, sarebbe responsabile della sintomatologia simile al long covid. In medicina questa condizione viene chiamata perimenopausa, che si manifesta con la sperimentazione dei sintomi della menopausa pur mantenendo il ciclo mestruale. A proposito di ciclo mestruale, in Spagna è stato depositato un decreto legge che punta a istituire un congedo mestruale di almeno tre gironi, per tutte le donne che soffrono di ciclo mestruale doloroso.

 

I sintomi più comuni scambiati per Covid

Nella maggioranza dei casi i sintomi rilevati in comune con la menopausa sono:

  • Stanchezza,
  • Difficoltà di concentrazione
  • Dolori muscolari

Questi poi si sovrappongono anche quelli caratterizzanti:

  • Vampate di calore
  • Sbalzi d’umore
  • Mal di testa

Per alleviare questi sintomi esiste la terapia ormonale sostitutiva, cha va a reintrodurre gli ormoni persi. In tema di prevenzione, la donna allo scattare dei 40 anni dovrebbe fare degli esami per controllare e “pianificare” la prossima parte della sua vita.

11.618 visualizzazioni 16
Chiudi
Caricamento contenuti...