VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 28 SETTEMBRE 2021

Sisma L'Aquila, Draghi: non dimenticare, accelerare ricostruzione

L'Aquila, 28 set. (askanews) - L'obbligo di "non dimenticare" e quello di "accelerare la ricostruzione". Sono gli impegni che assume il presidente del Consiglio Mario Draghi, a L'Aquila per l'inaugurazione del Parco della Memoria dedicato al sisma del 2009.

"Un terremoto - come è accaduto per tutti gli altri che hanno colpito il nostro Paese - è una ferita profonda inferta a una comunità. Noi non possiamo dimenticare. Noi non dobbiamo dimenticare", sottolinea il premier. "Ma, oltre alla responsabilità della memoria, il Governo deve assumersi l'impegno dell'azione". Il riferimento è "alla ricostruzione post-sisma, che procede ovunque, ma con velocità diversa tra un territorio e l'altro".

Nella città dell'Aquila "il rifacimento degli edifici privati ha ormai superato l'80 per cento, grazie anche all'introduzione di tecniche e procedure innovative di cui possiamo essere orgogliosi". Negli altri comuni del cratere, invece, "il processo è più lento", e i ritardi, rileva Draghi, "colpiscono soprattutto il processo di ricostruzione pubblica, che ancora non ha un piano completo. Parlo di scuole, ospedali, strade, uffici e chiese, quegli edifici che rendono un luogo una comunità. Dobbiamo accelerare, per l'obbligo morale che abbiamo verso voi tutti cittadini. E dobbiamo farlo per aiutare la ripresa economica di queste zone".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...