VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
NOTIZIE 27 APRILE 2022

Società italiana Igiene: meno vaccini, cala percezione rischio

Milano, 27 apr. (askanews) - Il fenomeno dell'infodemia e delle problematiche comunicative connesse alle vaccinazioni rende probabile un'esacerbazione del fenomeno dell'esitazione vaccinale, non solo in relazione ai vaccini Covid-19, ma anche nei confronti delle vaccinazioni del calendario vaccinale nazionale. Partendo da queste preoccupazioni, in occasione e nel corso della Settimana Europea delle Vaccinazioni 2022, la Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI) ha deciso di presentare il documento "10 Azioni SItI per affrontare l'esitazione vaccinale in Italia".

"La quarta dose di vaccino per il Covid non decolla - ha detto ad askanews il presidente della Società italiana di Igiene, Antonio Ferro - e questo provocherà dei problemi. Tutto ciò è dovuto al fatto che diminuisce la percezione di rischio nella popolazione sul tema delle malattie e contestualmente aumenta un sentimento di paura nei confronti delle vaccinazioni".

"E' fondamentale monitorare il fenomeno sui media e sui social - ha aggiunto Ferro - poi serve un'adeguata formazione per gli operatori sanitari, che devono avere dati forti e strumenti nuovi per informare. Il terzo aspetto riguarda una sinergia tra le società scientifiche e i mass media, in modo che tutti gli attori della filiera vaccinale diano lo stesso messaggio. E' traumatico per la popolazione sentire qualche medico che parla contro le vaccinazioni".

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...