VIDEO
Cerca video
Installa app Contatti
INTRATTENIMENTO 01 MARZO 2021

Sofia Coppola ha confessato di non riuscire a vedere film senza donne

Nella sua filmografia ci sono titoli come ‘Lost in Translation’, ‘Maria Antonietta’, ‘Il giardino delle vergini suicide’ e il recente ‘On The Rocks’. Pellicole che vedono primeggiare altrettanti volti femminili. Per questo Sofia Coppola è considerata la regista delle donne. Sarà per questo, forse, che lei stessa si aspetta dai film dei colleghi almeno una quota femminile nel cast.

A confermarlo è lei stessa in una recente intervista in merito al ruolo di Carey Mulligan nei panni di Cassie in ‘Promising Young Woman’, in corsa per gli Oscar 2021. Parlando con la Coppola, la regista Emerald Fennell ha raccontato l’empatia immeditata con la sua protagonista: “[Carey] ha reso il film molto più semplice – riferisce Indiewire – Sapeva esattamente a cosa stavo pensando e avremmo potuto lavorare molto rapidamente tra di noi.”

0
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...