Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Soldi a pornodiva, Fbi perquisisce l'ufficio del legale di Trump

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
10 APRILE 2018 1.963 visualizzazioni

New York, (askanews) - Lunedì 9 aprile l'Fbi ha perquisito l'ufficio del legale di Donald Trump, Michael Cohen, all'interno del Rockefeller Center di Manhattan. A rivelarlo per primo è stato il New York Times, secondo il quale gli agenti avrebbero sequestrato le carte dei pagamenti alla pornostar Stormy Daniels e le comunicazioni tra Cohen e il presidente americano.

La polizia federale ha ricevuto il via libera dopo il mandato inviato loro dal procuratore speciale, Robert Mueller. Secondo l'agenzia Dow Jones anche la residenza di Cohen è stata perquisita.

L'intervento non è direttamente legato all'inchiesta che Mueller sta svolgendo sul Russigate, ma è molto probabile che sia iniziata grazie alle informazioni condivise da Mueller con le autorità di New York.

Cohen aveva già collaborato con le autorità americane sul Russigate, inviando al Congresso centinaia di documenti in suo possesso essendo da anni il legale personale di Trump.

L'avvocato è tuttavia al centro di un altro scandalo. Ha infatti versato circa 130.000 dollari per chiedere a Stormy Daniels di non rivelare l'incontro sessuale che ebbe in Florida con Trump nel 2006.

Trend

guardali tutti

Virali

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...