Virgilio Video VIDEO Search
HOME arrowDx NOTIZIE

Soldi presi a ente per disabili, nei guai ex deputato siciliano

05 FEBBRAIO 2020

Palermo, 5 feb. (askanews) - La Guardia di finanza di Palermo ha dato esecuzione a un provvedimento di sequestro preventivo per circa 500mila euro, nei confronti dell'ex deputato regionale Tony Rizzotto e di Alessandro Giammona accusati di peculato per aver sottratto denaro dalle casse dell'Istituto formativo per disabili e disadattati sociali (Isfordd), destinatario di fondi pubblici erogati della Regione Sicilia.

Il provvedimento è stato emesso dal gip di Palermo al termine di indagini, coordinate dalla Procura palermitana, scattate dopo denunce presentate già nel 2017 da diversi ex dipendenti, in cui venivano segnalate irregolarità nella gestione delle somme che dovevano essere impiegate per le finalità istituzionali per l'organizzazione di corsi di formazione a favore di categorie tutelate per l'inserimento nel mondo del lavoro.

Secondo i finanzieri Rizzotto, presidente dell'Istituto, avrebbe ricevuto, tra il 2012 e il 2016, senza averne titolo, oltre 32mila euro tramite bonifici bancari e assegni tratti sui conti correnti, mentre il responsabile esterno operazioni Giammona, utilizzando le credenziali di accesso fornitegli da Rizzotto, si sarebbe autoliquidato oltre 456mila euro, in assenza di qualunque rapporto lavorativo formalizzato con l'ente.

Trend

guardali tutti

Curiosità

guardali tutti

Video più condivisi

  • OGGI
  • SETTIMANA
  • MESE
guardali tutti

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Caricamento contenuti...